di Ermes Stippoli

Nella stagione imminente della MotoGP, Lenovo contribuisce in modo significativo alle prestazioni di Ducati Corse mediante soluzioni tecnologiche all’avanguardia. Rivelate durante l’evento “Campioni in Pista” a Madonna di Campiglio, queste soluzioni ad alte prestazioni consentiranno al team di trasformare i dati delle otto Ducati Desmosedici GP in informazioni utili per prendere decisioni strategiche istantanee.

Lenovo, Partner Tecnologico di Ducati Corse dal 2018, introdurrà l’infrastruttura iperconvergente ThinkAgile nel garage del team. Questa piattaforma, accompagnata dai server edge ThinkSystem SE350, ottimizzati per l’intelligenza artificiale (AI), sarà utilizzata per alimentare gli strumenti di deep learning e machine learning di Ducati. Tali strumenti migliorano le prestazioni, l’affidabilità e la sicurezza delle moto, analizzando i dati provenienti dai sensori delle moto e dalla pista.

Il nuovo elemento innovativo per la stagione 2024 è un robot a guida autonoma sviluppato dagli ingegneri di Ducati Corse. Equipaggiato con sensori inerziali e ottici, il robot effettuerà rilievi in pista fornendo al team una copia digitale del circuito. Con l’ausilio della workstation Lenovo ThinkStation P360 Ultra, Ducati Corse potrà raccogliere e analizzare fino a 200 GB di dati per circuito, consentendo loro di ricevere fino a 2,6 milioni di data points al secondo.

Luca Rossi, President, Intelligent Devices Group di Lenovo, ha espresso l’entusiasmo nel continuare la collaborazione con Ducati Corse, mirando a elevare ulteriormente le prestazioni e rendendo accessibili i progressi tecnologici sviluppati in pista per le moto da strada Ducati.

 


FOTO: di pvproductions su Freepik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Abilita le notifiche per non perderti nessun articolo! Abilita Non abilitare