di Ermes Strippoli

L’andamento economico dell’Italia ha mostrato stagnazione verso la fine del 2023, registrando una crescita del PIL (Prodotto Interno Lordo) dello 0,7% nell’anno.

Le prospettive per il 2024 indicano una crescita prevista del +0,6%, confermando la fase di rallentamento. Il bollettino economico della Banca d’Italia, in linea con le anticipazioni del governatore Fabio Panetta, evidenzia che la crescita è stata quasi nulla alla fine del 2023, riducendo le stime formulate a ottobre.

Per il 2024, il rapporto spiega che l’attività economica dovrebbe gradualmente rafforzarsi nel corso dell’anno, supportata dalla ripresa del reddito disponibile e dalla domanda estera. Tuttavia, si prevede che la fine del superbonus avrà un impatto negativo sugli investimenti.

Fonte dei dati

 


FOTO: di Freepik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Abilita le notifiche per non perderti nessun articolo! Abilita Non abilitare