di Giovanna Quaratino

https://giovannaquaratino.it/

Chi è? Cos’è? Perchè?

Rovesciamo il senso e partiamo. Inizio in un modo inconsueto, scriverò ciò che non sono per arrivare al
punto di questo primo articolo: “Articolo di presentazione”.

Non sono un solo un colore, il bianco e nero, come sempre, sono presenti, ma sono agli esatti estremi di
una ruota piena di colori. Estremi che talvonta si incontrano negando così altre sfumature. Però nel resto
del tempo scelgo il colore che più mi rappresenta, o almeno lo penso, forse lui sceglie me.

Non sono un solo racconto, per ora tutti non terminati (per fortuna aggiungerei…) Io sono molteplici
pagine apparentemente senza guida, ma se sei un attento lettore la traccia la delinei tu, questa è la
parte più bella!
Non sono qualcosa di astratto, mi piace il concreto, e nel concreto trovo virtù, i momenti e le decisioni.
Non sono aria, anche se talvolta la testa si perde lì, ma i piedi no! Quelli sono incollati al suolo.
Non sono un quadro storto, è l’unica “mania” dell’ordine che ho, la testa la posso girare, ma il quadro no.
Cerco ogni giorno un senso, uno scopo, un’idea.

CLAP BAG

Lavoro come se fosse un gioco e gioco come se fosse un lavoro.

Ciò di cui ti parlerò non è me, ma di
quel senso, di quello scopo, di quell’idea.
Continuo con i sono?
Sono una designer, insaziabile sognatrice ma con i piedi per terra (l’avevi capito?). Passo dalla grafica
alla moda, al costume cercando di non perdermi. Corro con il flusso dei pensieri, scrivo a ritmo di quelli e
ballo solo se la musica non c’è. Fotografo momenti belli, per me ovvio, ma se sono troppo belli non c’è
modo di scattare.
Sulla carta l’elenco di cose fatte è lungo, ma in realtà l’ho riassunto in poche righe.

SHIRTBAG

MOSTRAMI, è una promessa, è un consiglio, è un’opinione, è una dichiarazione.

Se vorrai ti mostrerò, se vorrai mi mostrerai.
G.Q.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *